Sicilian Tragedy, Poetry, Epic: tre declinazioni poco convenzionali di Sicilia

Non occorre tirare in ballo Goethe o Tomasi di Lampedusa per sapere che la Sicilia è tutto e il contrario di tutto. Vicino a queste sponde sono nate e si aggirano da sempre le tre voci classiche della poesia (la poesia drammatica, quella lirica, quella epica); ma dopo millenni di soave e profondo canto esse, nel raccontare questa terra, si sono cristallizzate in immagini, stereotipi e forme abbastanza convenzionali. Proviamo a rintracciare una nuova freschezza e a ritrovare la loro limpida voce nella dimensione della visione, nell’accezione più spirituale del termine.


Angela
regia: Roberta Torre
anno: 2002

Sicilian Tragedy: tragedia che è anche melò, crime-story, storia sentimentale. Un film “piccolo” su una passione fou, straripante, che deflagra nella banalità di una famiglia criminale di piccolo cabotaggio. Tutto inizia in un negozio di scarpe e finisce al porto aspettando un viaggio (dell’anima) che non arriva mai. Bene la Finocchiaro.


Io sono Tony Scott – ovvero, come l’Italia fece fuori il più grande clarinettista del jazz
regia: Franco Maresco
anno: 2010

Sicilian Poetry: la poesia è jazz, il jazz è Tony Scott. Da Salemi a New York e viceversa. Maresco tratteggia la biografia del clarinettista e l’avventura del suo impossibile ritorno in Italia. Il jazzista preso in giro da Bonolis è l’incarnazione de L’albatros di Baudelaire. Film che dovrebbe essere proiettato reiteratamente a reti unificate.

Nota: il film è visibile nella sua interezza sul portale Rai.


Terramatta
regia: Costanza Quatriglio
anno: 2012

Sicilian Epic: la straordinaria epopea dell’Uomo Comune Vincenzo Rabito e del suo zibaldone. Roberto Nobile dà voce al geniale “inalfabeto” siciliano e a più di 50 anni di storia siciliana e italiana. Se lo conoscete, risentirlo è come rincontrare un parente lontano. Se non ne sapete nulla, il film della Quatriglio è quel che fa per voi.


Sicilian Blues

Jet Black

See you back in Ganymede

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Voglio maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare la nostra informativa estesa al seguente indirizzo: http://www.tortuca.it/privacy/

Chiudi